Inaugurazione di Casa Parkinson

Nel presidio Canova nasce un centro di riferimento multidisciplinare grazie alla collaborazione tra AUSL Toscana Centro e Fresco Parkinson Institute

Ultimo aggiornamento:07/11/2022 13:40:11

Lunedì 7 Novembre è stata inaugurata Casa Parkinson, presso il presidio territoriale Canova, realizzata grazie alla collaborazione pubblico/privato tra AUSL Toscana centro e Fresco Parkinson Institute Italia Onlus, affiancate dalla Regione Toscana, il Comune di Firenze, la Società della Salute di Firenze e dagli importanti contributi di Fondazione CR Firenze e Fondazione Santa Maria Nuova Onlus.

Il progetto rappresenta un innovativo modello di cura integrata e omnicomprensiva, che prevede il coinvolgimento di medici degli ospedali dell’Azienda e degli infermieri di famiglia e comunità allo scopo di garantire continuità di cura sul territorio ai pazienti con malattia di Parkinson e parkinsonismi. Presso la nuova struttura, la persona affetta da malattia di Parkinson potrà ottenere risposte sia ambulatoriali sia domiciliari alle proprie esigenze assistenziali e di socializzazione, per un miglioramento globale della qualità della sua vita e del suo nucleo familiare. 

Casa Parkinson si avvale di un team che coinvolge nuove figure professionali, formate tramite i corsi ECM della Fresco Academy, con l’intenzione di praticare un approccio interdisciplinare: neurologi e neuropsicologi, gastroenterologi, geriatri, fisiatri e fisioterapisti, terapisti del dolore, logoterapisti, nutrizionisti e assistenti sociali. Inoltre, i pazienti potranno partecipare ad interventi complementari volti a migliorare le performance motorie, visuo-cognitive, psicosociali e comportamentali: sono previsti corsi di danza, di boxe ed anche laboratori di arte.

All’inaugurazione hanno partecipato il presidente della giunta regionale Eugenio Giani, il sindaco Dario Nardella e l’assessore al welfare e sanità Sara Funaro, con il direttore della Società della Salute di Firenze Marco Nerattini, il presidente e fondatore del Fresco Parkinson Institute Paolo Fresco con il direttore dell’Istituto, Daniele Volpe, il direttore finanziario, Beatrice Melli e per la Fondazione CR Firenze, il presidente Luigi Salvadori, il direttore generale Gabriele Gori e il vicedirettore Monica Norcini. Per la AUSL Toscana centro hanno presenziato il direttore generale Paolo Morello, il direttore del dipartimento specialistiche mediche Giancarlo Landini, il direttore delle attività territoriali della zona Firenze Lorenzo Baggiani, il direttore dell'Area aziendale malattie cerebrovascolari e degenerative Pasquale Palumbo e la responsabile del Progetto Casa Parkinson  Paola Vanni.

Grazie alla Fondazione Santa Maria Nuova Onlus sono state rese disponibili, e se ne aggiungeranno altre a breve, le donazioni di un gruppo di privati dedicate alle necessità degli operatori sanitari e alcune attrezzature della palestra che saranno presto acquistate. 

TAG
donazione
evento
Firenze
Fondazione
Ospedale
sanità