“Deposizione di Cristo” di Alessandro Allori

Iniziato il restauro della quarta pala di S. Egidio

Ultimo aggiornamento:05/11/2020 10:49:05

Il 2 ottobre 2020 è iniziato il restauro della “Deposizione di Cristo” di Alessandro Allori, splendida pala d'altare conservata nella Chiesa di Sant’Egidio.
L'intervento è sostenuto dalla Fondazione, ed è stato reso possibile grazie ad una serie di importanti donazioni da privati che hanno consentito - negli anni - di portare a nuovo splendore le condizioni di questo importante luogo di culto.

La “Deposizione di Cristo” fu eseguita da Allori nel 1579 per lo Spedalingo Guillicioni e collocata nel primo altare a sinistra della Chiesa di Sant’Egidio.
I lavori di restauro sono stati commissionati ad Alberto di Muccio e GianMaria Scenini, restauratori dell’ “Associazione I Bastioni”.
L'opera versava in cattive condizioni di conservazione che ne compromettevano la leggibilità. Da una prima analisi di ricognizione, sono state individuate forme di degrado sulla superficie pittorica legate alle condizioni sfavorevoli del supporto ligneo, così come della cornice.
L’intervento di restauro avrà l’obiettivo di risanare l’opera e studiare in modo più i materiali, la tecnica pittorica e un eventuale disegno preparatorio.
Il ritorno della pala d’altare in loco è prevista nella primavera 2021.

TAG
arte
chiesa
museo
restauro